Chiusura invernale piscina

Chiusura invernale piscina

Tutti i passaggi importanti da fare

La chiusura invernale piscina va effettuata quando la temperatura dell’acqua scende sotto i 12° in modo stabile, in quanto, se effettuato prima viene intensificato il processo di formazione delle alghe.

Quando è arrivato il momento, non è sufficiente utilizzare soltanto una copertura invernale piscine e lasciarla coperta, per garantire che alla riapertura l’utilizzo sia possibile in modo semplice.

Ecco i passaggi che noi di F.M. Studio Piscine siamo in grado di effettuare:

  • Controllare che l’acqua sia abbastanza limpida, in caso contrario sarà necessario procedere con una pulizia manuale o automatizzata (con robot piscina), sia sul fondo che sulla linea di galleggiamento
  • Effettuare un energico e prolungato controlavaggio del filtro a sabbia o sostituire la sabbia se esaurita
  • Pulire a fondo tutti i cestelli degli skimmer o le retine agli imbocchi delle canaline di sfioro
  • Pulire il cestello del prefiltro della pompa
  • Controllare e regolare il pH, l’alcalinità e la durezza dell’acqua, con degli analizzatori dell’acqua
  • Con la pompa funzionante e la valvola multivie posizionata su “Ricircolo” ( metodo con cui l’acqua viene ricircolata senza passare dal filtro ), immettere in vasca i prodotti chimici necessari
  • Lasciar circolare l’acqua per alcune ore per ottenere una distribuzione omogenea
  • Mantenere le valvole delle bocchette e skimmer nella corretta posizione in base all’impianto.
  • Pulire il cestello prefiltro della pompa e svitare i tappi per lo spurgo della pompa.

Il trattamento andrebbe ripetuto, se possibile, a metà inverno.


Approfondisci di più:

 

 

Ultime Realizzazioni

Awards - Premi vinti

  • 2015
  • 2013
  • 2012
  • 2011